Magnificat: visita e salita alla cupola ellittica più grande del mondo a Vicoforte

Body

Casco da cantiere e imbrago, si sale fino a 60 metri d'altezza, per restare senza fiato davanti a 6.000 metri quadrati di affresco. Con "Magnificat" si diventa parte di un gioiello unico del Barocco piemontese. A breve distanza da Mondovì, simile a un gigante di pietra (com’è difatti soprannominato) il Santuario Regina Montis Regalis spicca nel paesaggio del Monregalese con la sua straordinaria cupola ellittica, dalla struttura davvero unica al mondo. Diverse tipologie di visita e salita rendono del tutto fruibile questo capolavoro, anche a chi soffre di vertigini. Ad aggiungere gusto ad una giornata che si preannuncia indimenticabile, ci pensa la Cioccolocanda, piccolo universo al cioccolato nelle immediate vicinanze del Santuario. Dopo una visita sensoriale al curioso Museo del Cioccolato, le deliziose proposte a tema nell’annesso ristorante, golosi trattamenti wellness, e magari un corso di pasticceria, il cioccolato non avrà più segreti per voi, che potrete anche abbandonarvi a sogni “cioccolatosi” nelle raccolte stanze della locanda. www.magnificat-italia.com

Visita e salita alla cupola del Santuario di Vicoforte fino al 4 novembre 2018

Curiosità: la cupola del Santuario è la prima al mondo tra gli edifici di forma ellittica e la quinta per dimensioni, dopo San Pietro in Vaticano, il Pantheon di Roma, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze e la cupola del Gol Gumbaz in India.

Per scoprire anche il cuore sotterraneo del Monregalese, niente di meglio che una visita guidata alle vicine Grotte di Bossea e alle Grotte dei Dossi, visitabili tutto l’anno. Entrambe fanno parte del Progetto Caves, Le Grotte turistiche del Piemonte.