Sordevolo: aspettando la Passione

Dopo lo stop forzato di due anni fa, tra giugno e settembre 2022 ai piedi delle montagne del Biellese rivivrà la grande rappresentazione della Passione di Sordevolo. L’evento, che ricorre solo ogni cinque anni, porterà in scena con ben 35 repliche quasi un’intera comunità nella riproposizione di una tradizione antica di due secoli: un vero appuntamento di cultura popolare, con 400 attori che si muoveranno in 5.000 metri quadri di scenografia e con il supporto, dietro le quinte, di altri 300 compaesani.

L’ambientazione ricostruisce un frammento della Gerusalemme dell'anno 33 d.C. con la reggia di Erode, il Sinedrio, il Pretorio di Pilato, il giardino del Getsemani, il cenacolo, il monte Calvario: tutte le ventinove scene si svolgono nell’anfiteatro da 2.400 posti realizzato appositamente quindici anni fa per uno spettacolo che affonda le proprie origini a Roma in epoca rinascimentale e giunto nel Biellese intorno al Cinquecento.

Nei locali della seicentesca chiesa di S. Marta è anche possibile visitare un museo permanente sulla tradizione della Passione di Sordevolo, allestito negli anni scorsi dall’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo. E' aperto da giugno a ottobre tutte le domeniche e in tutte le date degli spettacoli,

La rappresentazione della Passione di Sordevolo per i visitatori è un’occasione imperdibile per scoprire il territorio ai piedi del Monte Mucrone, della Valle Elvo e del Biellese, con le importanti attrattive paesaggistiche, ambientali, culturali ed enogatronomiche.

Scopri di più su www.passionedisordevolo.com