Fiera Nazionale del Tartufo e dei Santi | San Damiano D'Asti (AT)

Provincia
Asti
Comune
San Damiano D'Asti
Quando
Body

Come da tradizione l’evento si svolge la prima domenica di novembre, abbinato alla tradizionale Fiera dei Santi con l'esposizione macchine agricole e il mercato commerciale. La parte di programma dedicata al tartufo e ai prodotti tipici locali prevede ricerche simulate, appuntamenti conviviali, degustazioni enogastronomiche, esibizioni di sbandieratori e musici.

Scopri di più qui

 

Da non perdere

San Damiano è conosciuto per i grandi vini, di tartufi, i celebri "sandamianesi" dolci e, soprattutto, per il cappone. Il tessuto urbano è di impianto medioevale e il patrimonio artistico è molto ricco e dalle forme originali, come lo scalone che collega piazza Camisola a piazza 1275, dove si segnala la presenza del Foro Boario. Nel centro storico i palazzi di maggior pregio sono Casa Castelli, Palazzo Vagnone, Palazzo Carlevaris, sede del palazzo comunale, Palazzo dei Conti Ceca di Vaglierano e Casa Demarie. Merita una citazione anche la Torre dell’Orologio. Palazzo Pescarmona e Casa Daneo rappresentano i due edifici di maggior prestigio della zona più meridionale di San Damiano, ossia l'area del Baluardo Montebello. Tra gli edifici religiosi, un posto di rilievo è occupato dalla chiesa parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano, la Confraternita della Santissima Annunziata, la Chiesa di San Giuseppe (una delle più belle chiese barocche costruite in Piemonte nel XVIII secolo), la parrocchiale di San Vincenzo Martire e la Chiesa di San Giulio nell’omonima frazione. Non mancano matite e panchina gigante e un percorso di street art, “Sagrinte nen” (ovvero, in piemontese: non ti affliggere).

 

Foto credits Valeria Gallo - Archivio Ente Turismo Langhe Monferrato Roero