La Via del Sale Limone-Monesi: la più bella strada bianca d'Europa dalle Alpi al mare

Zona
Cuneo
Partenza
Limone Piemonte
Arrivo
Briga Alta
Distanza in Km
39 km
Ascesa totale
350 metri
Periodo consigliato
Da giugno a ottobre
Difficoltà
Medio
Bici adatte al percorso
Mountain bike
Percorso
Strada bianca
Adatto a
Gruppo ma anche da soli
Tipologia
Circuito aperto
scarica itinerario
gpx
Descrizione del percorso

Limone-Upega

Il percorso Limone-Monesi è uno splendido itinerario che si snoda tra i 1.800 e i 2.100 metri di quota su un’antica strada militare. Il tracciato interamente sterrato che collega i due paesi presenta una lunghezza complessiva di 39 km ed è aperto al transito nei mesi estivi e autunnali. Accessibile liberamente da escursionisti e cicloturisti, la strada è aperta anche ai mezzi motorizzati previo versamento di un pedaggio. Il percorso attraversa luoghi incantevoli come la suggestiva area delle Carsene con i suoi paesaggi lunari, gli ambienti incontaminati delle Aree protette delle Alpi Marittime e del Parco delle Alpi Liguri caratterizzati da una ricca biodiversità, il meraviglioso Bosco delle Navette e le fortificazioni militari di fine ottocento. Lo straordinario fascino degli innumerevoli scorci panoramici che accompagnano il viaggiatore imprime ricordi indelebili che spingono a frequentare nuovamente questo affascinante tracciato.

L’anello dei forti

I cicloturisti più allenati potranno cimentarsi con un tracciato ad anello, percorribile anche in moto, quad e 4x4, di circa 120km che, al termine del tratto a pagamento (solo per i mezzi a motore), raggiunto il bivio per Monesi, prosegue a destra per il Passo del Tanarello. Poco prima del passo, una leggera deviazione porterà sulla vetta del Redentore, un punto panoramico da non lasciarsi scappare. Ritornando al passo del Tanarello si prosegue verso Collardente e le Basse di Sanson da dove, deviando a destra, si raggiunge la Cappella di Notre Dame des Fontaines con i suoi magnifici affreschi e in seguito il Comune francese di La Brigue. Si prosegue su asfalto verso Tenda e da qui verso Casterino da cui si risale su strada sterrata in direzione Basse di Peyrafica per raggiungere il Colle di Tenda costeggiando i fortini e le casematte di fine ottocento.

 

 

 

Interesse storico
Interesse devozionale
Partenza

via 30
CN
Italia

Arrivo

piazza 1
CN
Italia