Giardini botanici e aree protette

All’interno di Parchi Nazionali e aree protette, spesso nascosti e in alta quota, sorgono orti botanici universitari, giardini botanici specializzati, alpini e ‘diffusi’, in cui vengono curate specie di flora ricercate e delicate. Tra i più estesi e significativi, l’Arboretum Taurinense sul Colle della Maddalena a Torino (45 ettari), l’Orto Botanico dell’Università di Torino (oltre 2.000 specie coltivate), il Giardino Botanico di Oropa nel biellese, dove sorge l’omonimo Santuario, e il Giardino Botanico Alpinia a Stresa, sul lago Maggiore.

 

[Ph. Credits: Marco B. Cerini]