Residenze Reali Sabaude del Piemonte

Benvenuti a corte!

Patrimonio UNESCO dal 1997, l'elegante complesso delle Residenze Reali Sabaude del Piemonte invita a un affascinante viaggio tra tesori d’arte e natura del Piemonte. Progettata e impreziosita dai principali architetti e artisti tra il XVII e il XVIII secolo, questa “Corona di Delizie dei Savoia” si estende dal centro di Torino agli immediati dintorni, fino a toccare le Langhe e il Canavese.

 

Torino Reale

A Torino lasciatevi stupire da Palazzo Reale, Palazzo Chiablese e dai Musei Reali Torino, dove sono conservati l’Autoritratto ed un nucleo di disegni autografi  di Leonardo da Vinci, con la meraviglia barocca della Cappella della Sindone, Palazzo Madama, Palazzo Carignano, Castello del Valentino e Villa della Regina, sulla collina di Torino, sede di una  delle più antiche vigne urbane d’Europa ancora attive, che oggi produce Freisa DOC.

Appena fuori città, fasti e rituali della vita di corte rivivono nella grandiosa Reggia di Venaria con i suoi imponenti giardini e al vicino Castello della Mandria, immerso nei 3.000 ettari dell’omonimo Parco naturale. Proseguiamo poi verso il Castello di Rivoli per visitare il primo museo dedicato all'arte contemporanea fondato  in Italia; quindi la Palazzina di Caccia di Stupinigi e al Castello di Moncalieri.

 

In Piemonte

Nel Canavese, nella zona di Ivrea, è possibile raggiungere il Castello di Agliè, mentre nella provincia di Cuneo, si resta ammirati dalla bellezza del Castello di Racconigi e dal suo vasto parco.

Nelle Langhe, circondati da borghi e colline, il Castello di Govone e la Tenuta di Pollenzo, oggi sede dell’Università di Scienze Gastronomiche e della Banca del Vino oltre al Castello di Valcasotto.

 

Per ulteriori informazioni www.residenzereali.it