Residenze Reali Sabaude

Residenze Reali Sabaude: benvenuti a corte!

Patrimonio UNESCO dal 1997, l'elegante complesso delle Residenze Reali Sabaude invita a un viaggio nell'architettura, nell'arte e nei giardini storici del Piemonte. Opera di importanti architetti e artisti tra il XVII e il XVIII secolo, questa "Corona di delizie" si estende dal centro di Torino alle Langhe e al Canavese.

 

Torino Reale

A Torino lasciatevi stupire da Palazzo Reale e dai Musei Reali, che conserva l’Autoritratto e un nucleo di disegni autografi  di Leonardo da Vinci, con la meraviglia barocca della Cappella della Sindone, Palazzo Madama, Palazzo Carignano e Villa della Regina, sulla collina di Torino, sede di una  delle più antiche vigne urbane d’Europa ancora attive, che oggi produce Freisa DOC. Appena fuori città, fasti e rituali della vita di corte rivivono nella grandiosa Reggia di Venaria con i suoi imponenti giardini e al vicino Castello della Mandria, immerso nei 3.000 ettari dell’omonimo Parco naturale. Proseguiamo poi verso il Castello di Rivoli per visitare il primo museo dedicato all'arte contemporanea in Italia; quindi la Palazzina di Caccia di Stupinigi e al Castello di Moncalieri.

 

In Piemonte

Nel Canavese si raggiunge il Castello di Agliè, mentre nel Cuneese si resta ammirati dal Castello di Racconigi e dal suo vasto parco. Nelle Langhe, circondati da borghi e colline, il Castello di Govone e la Tenuta Reale di Pollenzo, oggi sede dell’Università di Scienze Gastronomiche e della Banca del Vino.